Esperienza che cambia la vita
Loretta Bert, Milano

thumbs

Dopo essermi laureata in fisica, lavorai come formatore tecnico nell’industria informatica per alcuni anni, quindi diventai responsabile della formazione, ricoprii diversi ruoli manageriali in ambito multinazionale e, dal 2000, lavoro in proprio nell’ambito della formazione e del coaching per aziende e università.

Nel mio lavoro, ho sempre cercato di mantenere un atteggiamento positivo e sorridente. Con la PNL (Programmazione Neurolinguistica) modificai la mia visione della vita, diventai più flessibile nei confronti dei miei studenti e più aperta al cambiamento. Ma, proprio nel bel mezzo di una ricerca sull’empatia, avvenne che, nel 2004, incominciai a interessarmi seriamente dei benefici della risata. Cercai di combinare la mia pratica yoga (iniziata quando avevo 16 anni) con questa idea, e trovai un sito web molto interessante, www.laughteryoga.org. La mia curiosità mi portò a leggere di più sul Dr. Madan Kataria, che aveva trovato un metodo unico e innovativo per migliorare la qualità della vita attraverso il ridere senza motivo.

Nonostante la PNL, i miei corsi sullo sviluppo personale che erano iniziati già negli anni ottanta, nonostante l’atteggiamento positivo che, in molte situazioni, mi aveva già aiutato, in passato, ad affrontare tanti ostacoli nella mia vita personale e professionale, qualche anno dopo il mio primo interesse per il Laughter Yoga, mi trovai in un periodo particolarmente difficile. Nel 2010, l’incertezza era profonda, la crisi economica incominciava già a dare i suoi primi segni sul mio lavoro. Al tempo stesso mia figlia, giovanissima,. aveva deciso di cercare lavoro all’estero, dall’altra parte del mondo, decidendo di mettersi alla prova, per la prima volta, completamente da sola, in condizioni molto precarie, non ancora ventenne. La preoccupazione per la sua vita, per il suo equilibrio, per ciò che avrebbe dovuto affrontare, così giovane, così lontana, era enorme. Ciononostante, non mi arresi e cercai di usare la mia creatività. Dovevo fare qualcosa, per me e, di riflesso, anche per lei. Avevo bisogno di portare più gioia nella mia vita, ma come?

Un giorno, finalmente, trovai il coraggio di mandare un messaggio al Dr. Kataria, mettendo al suo servizio la mia buona volontà per cooperare, se avesse voluto, nella sua impresa. Mi proposi come traduttrice dall’inglese. Devo ammettere che non avevo nessuna aspettativa; l’avevo fatto di getto, senza pensarci molto. Ricevetti subito una risposta. Fui ancora più sorpresa quando mi chiese di parlargli attraverso Skype. Cominciai a ridere con lui al telefono e ogni volta che, in seguito, ci parlammo. Sentivo una profonda energia in me e la qualità della mia vita andò gradualmente migliorando.

Qualche mese dopo il nostro primo colloquio, ebbi l’opportunità di seguire il suo corso a Interlaken: fu una rivelazione. Anche se già prima avevo condotto qualche sessione in un club della risata, la formazione mi aiutò a migliorare le mie abilità e le mie sessioni sarebbero diventate più efficaci. Il lavoro, la famiglia, tutto cominciò a cambiare. Ora, sono in grado di ridere anche da sola (lo faccio come esercizio regolare!), mi sento serena e sono in grado di portare gioia anche ad altri. Profondamente ispirata dallo Yoga della Risata, sto continuando la mia ricerca sull’empatia, perché sono convinta che l’empatia e il ridere siano strettamente connessi e siano entrambi leve importanti per cambiare il mondo. Ora sono più consapevole dei benefici fisici e spirituali dello Yoga della Risata, che ha cambiato radicalmente la mia vita.

Loretta Bert, Formatore/Coach e Insegnante certificata di Yoga della Risata

  • Risultati: 323
  • Commenti: 0

Ultimi commenti

  • No comments posted yet, be the first.

Scrivi i tuoi commenti

  •   Captcha

    Not Case Sensitive

Back
Laughter Yoga Benefits testimonials US