« Back

Yoga della Risata e diabete

Il diabete sta diventando in tutto il mondo un rischio sempre più alto per la salute. L’esperimento del medico giapponese Murakami per verificare l’effetto della risata sui livelli di glucosio nel sangue ha dimostrato che ridere effettivamente contribuisce ad abbassare tali livelli. Murakami ha identificato 23 geni che possono essere attivati ridendo. Inoltre, la risata ha il potere di ridurre il cortisolo, ormone dello stress, responsabile dell’innalzamento dei livelli di glicemia. Ridere, inoltre, stabilizza il sistema immunitario, che, se indebolito, può indurre la produzione di insulina nel pancreas.

Ecco una storia di guarigione da 30 anni di malattia grazie allo Yoga della Risata …

Rinascere nel Club della Risata

Di solito si festeggia il compleanno nel giorno della propria nascita, ma non è proprio così per il Signor Vishwamohan da Vijaywada, nel sud dell’ India. Lui festeggia il compleanno nel giorno in cui è entrato nel Club della Risata! Ritiene di aver avuto una nuova speranza di vita e si definisce “rinato” nel club.

Sofferente da oltre 30 anni di una serie di mali diventati ormai incurabili, sembrava essersi arreso alla vita. Nei suoi 53 anni, aveva conosciuto l’ansia e la sofferenza che gli derivavano dai suoi malanni: diabete cronico, ipertensione arteriosa, problemi cardiaci, neuropatia diabetica. Dopo essersi sottoposto a un bypass nel 1999, era andato incontro a ulteriori complicazioni. Deluso dalla costante medicalizzazione, perennemente sotto stress, aveva deciso di adottare un metodo alternativo per aiutarsi a sentirsi meglio. Il 14 gennaio 2002, si unì al Club della Risata locale. Gradualmente, la sua vita cominciò a cambiare. La salute migliorò notevolmente e il suo ECG, la pressione arteriosa e la glicemia si stabilizzarono. Non si era mai sentito così bene in tutta la sua esistenza. E’ fermamente convinto che lo Yoga della Risata lo abbia aiutato a ringiovanire e lo abbia portato alla guarigione. Benedice il giorno in cui si è unito al Club e perciò ogni anno…festeggia il suo “nuovo compleanno”.

  • Hits: 457
Bookmark and Share