« Back

Disturbi cardiaci e ipertensione

Oggi, le preoccupazioni, i cambiamenti nello stile di vita, tutte le cause di stress hanno fatto aumentare l’incidenza dei disturbi cardiovascolari. Anche se medici e pazienti cercano di minimizzare i fattori di rischio, gli studi scientifici hanno dimostrato che ridere è la risposta più semplice per mantenere in salute il proprio cuore. Una risata forte e prolungata permette di accelerare rapidamente il battito cardiaco e fornisce un eccellente esercizio cardiovascolare, oltre che un massaggio al cuore. Il Dr. Michael Miller, un eccellente ricercatore, nonché Professore Associato della Direzione di Medicina, Epidemiologia e Medicina Preventiva, al Centro di Cardiologia Preventiva dell’Università del Maryland, ha scoperto che la risata espande i vasi sanguigni favorendo la circolazione e riducendo la pressione arteriosa.

La ricerca ha dimostrato che, anche solo pochi giorni, in cui si pratichino gli esercizi di risate e respirazione profonda, fanno diminuire i livelli della pressione sanguigna, riducendo così il rischio di infarto. Migliora la circolazione e aumenta la scorta di ossigeno. Negli esperimenti, si è registrato un calo della pressione di 10-20 mm Hg (o torr) dopo una sessione di risate di 10 minuti. Non è una terapia in senso stretto, ma sicuramente contribuisce a ridurre la frequenza dell’intervento farmacologico e a volte si può arrivare al punto in cui è possibile non aver più bisogno di farmaci. Avere troppo colesterolo nel sangue può portare all’indurimento e al restringimento delle arterie (aterosclerosi) nei principali sistemi vascolari. Una dose giornaliera di risate apre le arterie e consente al sangue di circolare liberamente in tutte le parti del corpo, in modo da prevenire l’indebolimento cardiaco.

  • Hits: 317
Bookmark and Share