The Laughter Yoga helped me to be myself "authentic" !!Quando nel 2014 a Bangalore, in occasione dello Spiritual Retreat, Kataria mi chiese la mia testimonianza e gli effetti dello yoga della risata nella mia vita, non avevo ancora del tutto messo bene a fuoco il vero contributo dello yoga della risata nella mia vita. Mi sono sempre considerata una persona fortunata perché ho sempre avuto una bella e facile vita e solo ora mi rendo conto che mai come oggi mi sento completamente libera di essere me stessa!! Ecco, lo yoga della risata mi ha aiutato a concedermi il permesso di essere me stessa autentica, che bellezza, la vera libertà!!

Da sempre appassionata del benessere, della felicità e curiosa delle discipline orientali. Ho saputo dell’esistenza dello yoga della risata nel 2004 circa leggendo un YogaJournal edizione americana. Subito ne rimasi colpita, incuriosita e divertita di questi pazzi che si trovavano al parco a ridere, ma non trovavo in Italia dove farlo. Non era ancora così diffuso. Essendo praticante dello yoga dal 2000, non mi perdo gli appuntamenti annuali del MilanoYogaFestival e fu proprio lì che venni a sapere di un seminario sullo Yoga della Risata. Spinta dalla mia curiosità e dallo spirito giocoso, non volli perdermi l’appuntamento e fu proprio lì che conobbi

Madan Kataria per la prima volta nel 2008. Non potrò mai dimenticare quel giorno ……

roba da “matti”!! un’energia straordinaria oltrepassava le pareti, tutti che ridevano…..

giocando!! Fu amore a prima vista e mi misi subito in contatto con i Teacher in Italia (che erano veramente pochi) per formarmi in qualità di Leader ed aprire il primo Club a Milano che porto avanti con entusiasmo e dedizione dal 2008.

Ma solo dopo il 2010, anno in cui mi sono certificata Teacher di Yoga della Risata, direttamente con Kataria, mi sono concessa il permesso di integrare lo Yoga della Risata nella mia attività di coach e trainer. Se all’inizio lo proponevo un po’ timidamente, ora utilizzo con naturalezza le tecniche dello Yoga della Risata come strumento straordinario per abbattere lo stress, per rimuovere barriere, sviluppare più fiducia e stima in se stessi e poter così migliorare la propria vita personale e professionale.

E pensare che quando iniziai a praticare lo yoga della risata mi vergognavo a parlarne in ambito professionale! Solo grazie al continuo allenamento, piano piano, mi sono accorta di quanto questa pratica stesse sgretolando le “mie” di resistenze, ed è per questo che oggi mi impegno appassionatamente a diffondere queste potentissime tecniche facendone conoscere i principi ed i benefici.

La mia mission: continuare a portare lo yoga della risata nel mondo del coach professionisti e della formazione portando la mia testimonianza di tanti anni di esperienza. La mia sfida continua: introdurre lo yoga della risata all’interno dei corsi che facilito in azienda sul tema del well-being (dove le persone non scelgono di venire a ridere) La mia gioia più grande: il magnifico “Joy Club” che mi rallegra la vita dal 2008!!

Related projects